L’omaggio di Manchester per il 40° di Unknown Pleasures

Ecco come Manchester ha celebrato i 40 anni di uno dei massimi capolavori della storia della musica nonché pietra miliare post punk/gothic rock: Unknown Pleasures dei Joy Division

Di seguito, alcune foto pubblicate via twitter che mostrano le proiezioni della copertina dell’album e della relativa tracklist sulle pareti del Manchester Town Hall a St Peter’s Square, e del numero 40 a cifre cubitali sulla West Town a Deansgate. 

 

Come alcuni di voi sapranno, l’artwork della copertina di Unknown Pleasures è stata disegnata da Peter Saville ed è la riproduzione di un’immagine tratta da un’enciclopedia: si tratta di una serie di pulsazioni elettromagnetiche prodotte da una pulsar, che Saville editò invertendo bianco e nero rispetto all’immagine originale.

Sempre a Manchester, sono state distribuite gratuitamente alcune t-shirts di Unknown Pleasures. L’iniziativa è stata fatta principalmente per far sì che le persone effettuassero delle donazioni a due associazioni, indicate dalla famiglia di Ian Curtis: la CALM Zone, che si occupa di contrasto e prevenzione del suicidio maschile in UK (la prima causa di morte tra gli uomini under 45 britannici) e la Big Change MCR, che supporta i senzatetto di Manchester.

Visualizza l'immagine su TwitterVisualizza l'immagine su TwitterVisualizza l'immagine su TwitterVisualizza l'immagine su Twitter