A Bologna continua la mobilitazione studentesca: intervista a Lorenzo – Noi Restiamo