#obiettivoinformazione – Fulvio Scaglione

Prosegue la campagna #obiettivoinformazione su Radio Città Aperta: in un ciclo di interviste, stiamo raccogliendo le valutazioni da parte di addetti ai lavori sulle modalità di approccio alle notizie da parte della stampa italiana. Lo spunto ci arriva dalla vicenda di Ostia: l’aggressione al collega Piervincenzi, la grande esposizione mediatica (anche doverosa), che si è tra l’altro si è esaurita in pochi giorni, tornando ad essere notizia di secondo piano  nonostante le elezioni (e la bassissima affluenza alle urne). Una storia che ha monopolizzato praticamente tutto il mondo dell’informazione, che però ha reiterato una delle modalità che maggiormente vengono criticate: parlare tutti della stessa cosa, spesso nello stesso modo, puntando a soddisfare la pancia di chi legge/guarda/ascolta, ed ignorando più o meno in buona fede altre notizie, che spariscono. Conosciamo bene l’ordine di priorità che le principali redazioni italiane si danno nello scegliere di cosa parlare, ma riteniamo interessante lo spunto per far partire un ragionamento complessivo sul settore giornalistico, mai come ora al centro di polemiche e forti critiche rispetto ad utilità sociale e correttezza deontologica.

In questo secondo appuntamento, #obiettivoinformazione ospita il giornalista Fulvio Scaglione. Ascolta il suo contributo!