In ricordo di Mimì: Piccolo Uomo (1972)

Che giorno triste questo mio
Se oggi tu ti liberi di me
Di me che sono tanto fragile
E senza te mi perderò

Ricordiamo l’immensa Mia Martini, pseudonimo di Domenica Bertè, detta Mimì (Bagnara Calabra, 20 settembre1947 – Cardano al Campo, 12 maggio 1995), cantante italiana dalla voce potente ed emozionante, con Piccolo uomo, singolo pubblicato l’11 aprile 1972, estratto dall’album Nel mondo, una cosa.

Si tratta della prima incisione di Mia alla Dischi Ricordi di Milano, dove si era trasferita per seguire il manager Alberigo Crocetta, che nel 1971 l’aveva reintrodotta nell’ambiente musicale.

https://youtu.be/-cjF9hgRABc

Nel video che segue, Mia Martini interpreta Piccolo Uomo in un raro video a colori  del 1972, tratto da una trasmissione televisiva girata a Lignano:

Scritta da Bruno Lauzi e Michelangelo La Bionda, su musica di Dario Baldan Bembo e Leonardo Ricchi, Piccolo Uomo inizialmente doveva essere cantata dai Camaleonti, ma poi fu presentata da Mia al Festival Pop, Beat, Western Express di Londra, il 26 maggio 1972.

Sul lato B del singolo è presente Madre, cover di Mother di John Lennon, che la stessa Mia tradusse in italiano. 

Piccolo Uomo fu inspiegabilmente bocciata a Un disco per l’estate, ma poi fu presentata al Cantagiro e al Festivalbar, dove Mia ottenne la sua prima vittoria. La canzone svettò nella Hit Parade e fece vincere alla cantante il suo primo Disco d’oro per le vendite, diventando uno dei singoli di grandissimo successo del 1972.