Amedeo ci ha lasciato, giovedì i funerali.

Amedeo, storico compagno di Radio Città Aperta è morto improvvisamente lunedì mattina a Roma. I funerali ci saranno giovedì. Il saluto pubblico dei compagni alle 15,30 a Radio Città Aperta e alle 16 presso il centro sociale Intifada , via Casalbruciato 15.

La radio lo ricorderà alla ripresa delle trasmissioni giovedì 5 ottobre

Amedeo ci ha lasciato.
Il nostro Amedeo, da tanti anni un punto di riferimento per tutti, in radio.
Chiunque ascolti o abbia ascoltato Radio Proletaria prima e Radio Città Aperta poi conosce la sua voce che ogni mattina apriva la programmazione, chiunque l’abbia frequentata e vissuta non potrà mai dimenticarlo. Brontolone come solo lui sapeva essere, non avrebbe comunque mai mollato nessuno in mezzo ai guai. Innumerevole le litigate, le risate, i momenti di tensione e gli sfottò, bellissime le trasmissioni realizzate insieme. Ma il nostro Amedeo non è mai stato solo al suo posto nella radio. Nei momenti di lotta, in regia come per strada, nelle manifestazioni, nelle iniziative, non si è mai tirato indietro in coerenza con le sue idee. Radio Città Aperta non sarà più la stessa senza di lui. Amedeo lascia un vuoto difficile da colmare.
Per gestire al meglio questo momento così doloroso, la radio non trasmetterà in diretta per qualche giorno.

Ciao Amedeo, che la terra ti sia lieve.