MIND THE GAP con MICHELE LUCHES ed ASTRID ACCIARDI del 26-01-2020

In questa puntata di Mind the Gap abbiamo ricordato:

– il grandissimo Mark E. Smith dei Fall, che ci lasciava il 24 gennaio 2018;

– la “sorella di Shakespeare”, Virginia Woolf, che nasceva il 25 gennaio 1882;

– il primo concerto dei Joy Division, che aveva luogo il 25 gennaio 1978;

– la cosa da ricordare sempre e per sempre: le vittime della follia dell’Olocausto, con la “Giornata della Memoria” del 27 gennaio di ogni anno.

Buon ascolto.

La scaletta:

– The Beatles: “Lucy In The Sky With Diamonds”
– Jefferson Airplane: “Today”
– Roky Erickson: “The Damn Thing”
– Ariel Pink’s Haunted Graffiti: “Revolution’s A Lie”
– Wild Nothing: “The Body In Rainfall”
– M. Ward: “Primitive Girl”
– Joy Division: “Day Of The Lords”

“Band di culto, molto di culto, ancora più di culto”, a cura di Astrid:
– New Order: “Bizarre Love Triangle”
– The Fall: “Hit The North”
– Inspiral Carpets & Mark E. Smith: “I Want You”

– Buzzcocks: “ESP”
– The Smiths: “Shakespeare’s Sister”

“L’album della settimana”, a cura di Astrid:
Editors: “The Back Room” (2005)
– “Munich”
– “Blood”
– “Fingers In The Factories”

– Interpol: “PDA”
– Grant-Lee Phillips: “I Often Dream Of Trains”
– Neutral Milk Hotel: “Holland, 1945”
– Leonard Cohen: “Story Of Isaac”
– Pixies: “The Good Works Of Cyrus”
– The National: “So Far So Fast”




CHIUDI
CHIUDI