Giovanni Cerro intervista Matteo Mobrici dei Canova