50 anni di heavy metal: “Black Sabbath”

Big black shape…
with eyes of fire

di Skatena

Il 13 febbraio 1970 i Black Sabbath rilasciavano in Inghilterra il loro album di debutto Black Sabbath.

Festeggiamo i 50 anni di questa pietra miliare dell’heavy metal proponendovi l’ascolto di Black Sabbath, la title track presente sul lato A del disco:

Prima che noi fossimo i Black Sabbath ci chiamavamo Earth. Quando Geezer notò che la gente pagava per spaventarsi guardando film dell’orrore, pensò che dovevamo provare a scrivere canzoni che ricreavano quelle atmosfere, quindi cambiammo il nome in Black Sabbath (Ozzy Osbourne)

La triade del diavolo

La canzone fa parte di una sinistra triade perché si intitola Black Sabbath, è contenuta nell’album Black Sabbath ed è opera dei Black Sabbath.

Il riff principale, costituito da un tritono Sol-Do diesis, viene chiamato “triade del diavolo” perché la sua qualità dissonante crea un’atmosfera cupa e sinistra che nel Medioevo era chiamata diabolus in musica e venne proibita perché si pensava evocasse il diavolo. (cit.)

Taggato in