Spagna

All’indomani dell’arresto di 8 ex ministri del Govern catalano, e con un mandato di arresto europeo spiccato a carico dell’ex President Puigdemont (e di altri 4 ministri che si trovano, con lui, a Bruxelles), abbiamo intervistato Adriano Cirulli, osservatore internazionale in occasione del referendum dello scorso primo ottobre. Ascolta il suo contributo!

A Barcellona le manifestazioni si spostano verso il Parlamento, Lorenzo ci racconta in diretta questa lunga giornata di attesa dei catalani. Tutto rimandato a domani e gli indipendentisti scendono in piazza.

Il percorso e il progetto di Eurostop, da tempo si confronta con esperienze analoghe negli altri paesi europei. In occasione dell’Assemblea Costituente del 1 luglio a Roma, segnaliamo questo significativo messaggio di saluto del movimento che in Spagna si batte su obiettivi e con interlocuzioni simili. Qui di seguito il messaggio: Cari compagni di Eurostop… […]

Addio ufficiale all’Unione Europea coesa, omogenea, pacifica, in via di sviluppo per tutti. Addio all’idea, ovviamente, perché la realtà dimostra da anni – e ampiamente – l’opposto. A Versailles è andato in scena il vertice europeo più strano degli ultimi anni. Non il solito – e relativamente solido – incontro a due franco-tedesco, l’asse che […]