sfruttamento

Prima puntata 2018 di Gavroche: storie di oppressione e ribellione. Rubrica a cura di Giorgio Cremaschi

Alcune aziende raccontano di non riuscire a trovare operai da assumere, ma le cose non stanno proprio così! Parte da qui Giorgio Cremaschi per raccontare lo sfruttamento, ma anche la rivolta dei lavoratori. Poi la manifestazione del 16 dicembre e l’assemblea del 17 che lancia la lista Potere al Popolo.  Gavroche: storie di oppressione e […]

Dalle lotte nelle grandi fabbriche alla manifestazione dei migranti del prossimo 16 dicembre, i diritti che vanno riconquistati e l’anniversario della vittoria al referendum del 4 dicembre 2016. Tutto questo nella puntata di oggi di Gavroche: storie di oppressione e ribellione, rubrica a cura di Giorgio Cremaschi.

Gavroche: storie di oppressione e ribellione. Rubrica a cura di Giorgio Cremaschi. 10 novembre: sciopero generale. Contro le banche, contro la precarietà, contro i manganelli. La lotta continua: 11 novembre manifestazione nazionale a Roma.

Gavroche: storie di oppressione e ribellione. Rubrica a cura di Giorgio Cremaschi. Partendo dal racconto di alcuni casi di sfruttamento di lavoratrici che non piegano la testa e continuano a lottare, si arriva alla manifestazione nazionale a Roma, 11 novembre, con le parole d’ordine: portiamo nelle strade la verità.

I lavoratori Ilva, la manifestazione nazionale a Roma indetta da Eurostop, la lotta continua nel ricordo del Che. Gavroche: storie di oppressione e ribellione, rubrica a cura di Giorgio Cremaschi

Il G7 nella Reggia di Venaria, intanto continua la lotta dei lavoratori. Gavroche: storie di oppressione e ribellione. Rubrica a cura di Giorgio Cremaschi

Dopo un decennio di calo costante di iscrizioni, le immatricolazioni all’università negli ultimi due anni sono tornate a crescere. Nell’ultimo anno accademico 2016/2017, si sono immatricolati in poco più di 283.000, un aumento di 12.000 unità rispetto all’anno precedente, che già aveva fatto comunque segnare una crescita rispetto al 2014-15. Tutto bene quindi? Insomma. In […]