Te lo dò io il lavoro… A salario rumeno - Contropiano