Referendum. Il 2 dicembre in piazza contro ogni ingerenza esterna - Contropiano