25 anni fa ci lasciava Marvin Pentz Gay Jr. in arte Marvin Gaye, artista di spicco della scena soul e r&b, “forse il più emblematico degli artisti che hanno incarnato l’essenza della soul music. Ovvero l’incontro-scontro tra la pura spiritualità del gospel e la vocazione commerciale dell’industria discografica” (ondarock.it).
Domani, 2 aprile, avrebbe festeggiato il suo 80esimo compleanno. Per l’occasione, l’United States Postal Service (il servizio postale statunitense) immetterà sul mercato un francobollo commemorativo dedicato alla sua sensuale e indimenticabile voce.
 
https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/6oaxfFahOF1aM17Wf9haQlMTUAI=/700x0/smart/https%3A%2F%2Fabout.usps.com%2Fnewsroom%2Fnational-releases%2F2018%2Fimages%2Fpr18_095e.png

Il francobollo commemorativo dedicato a Marvin Gaye dall’United States Postal Service

La grafica del francobollo è stata realizzata da Derry Noyes e Kadir Nelson, l’affrancatura andrà ad aggiungersi alle altre inserite nella collana battezzata Music Icon e dedicata alle figure di spicco della musica popolare.

I portavoce dell’United States Postal Service, che in passato aveva già onorato artisti come John Lennon, Elvis Presley e Sarah Vaughan, hanno dichiarato: “La presenza di Gaye e il suo sound unico vivranno per sempre per mezzo della sua musica, e ora anche per mezzo della posta“.

Breve Bio

Marvin Gaye nacque il 2 aprile del 1939 a Washington DC. Figlio di un catechista della Church of God, a soli 3 anni iniziò la sua carriera musicale cantando nel coro della chiesa, e successivamente prese lezioni di piano e percussioni.
 
Dopo le scuole superiori – e dopo aver prestato il servizio militare in aviazione presso l’Air Force – cominciò a cantare in un gruppo doo wop, uno stile vocale derivato dal rhythm and blues e dal rock and roll, consistente nel rinforzare il canto solista con armonie vocali sincopate e cori utilizzati come imitazione degli strumenti d’accompagnamento. 
 
Marvin entrò a far parte poi dei The Marquees, che nel 1958 con Bo Diddley realizzarono un singolo, Wyatt Earp e furono reclutati da Harvey Fuqua diventando poi i The Moonglows.
 
Mama Loocie, il singolo realizzato nel 1959 con la Chess Records, fu il primo singolo di Gaye con i Moonglows.
Dopo un concerto a Detroit, Gaye fu scritturato per una carriera da solista da Berry Gordy, della Motown Records, label che ha svolto un ruolo fondamentale nella diffusione della musica leggera, specie nel settore rhythm and blues e soul.
 
Il primo album di Marvin Gaye che raggiunse le classifiche fu TOGETHER, realizzato nel 1964 in coppia con Mary Wells.
 
Da allora Gaye registrò una serie di successi e divenne così celebre nella scena black dell’epoca: col suo album del 1971 WHAT’S GOING ON? fu consacrato come leggenda del soul.

L’approccio sensuale alla musica raggiunse l’apice nel 1973 con la pubblicazione del disco LET’S GET IN ON.
Nonostante la sua vita privata fosse turbolenta, con una vita sentimentale fatta di divorzi e separazioni, nel 1981 diede vita, per la Columbia, a uno dei suoi album più celebri: MIDNIGHT LOVE, contenente il singolo “Sexual healing”, con cui ritornò a svettare nelle classifiche.

Purtroppo, il successo non riuscì a portarlo fuori dalla spirale di droga e depressione in cui era caduto pesantemente, e la sua morte, avvenuta per mano del padre dopo una violenta discussione, arrivò il 1 aprile del 1984, un giorno prima del suo quarantacinquesimo compleanno.