Iran, un assedio su più fronti - Contropiano